domenica 24 febbraio 2013

I saggi consigli di Bert (9)

Alè! Altri saggi consigli su serie anime a caso! Buona lettura



.hack//SIGN
 (fantascientifico, mistero, drammatico, psicologico)
video
La storia si svolge tutta in un videogioco MMORPG. Qui, un giocatore dal nickname Tsukasa non riesce a fare il log-out, rimanendo intrappolato nel mondo virtuale. Insieme ad altri giocatori tenterà di far luce sul mistero.
Questa serie fa parte del grande progetto multimediale ".hack" che comprende varie serie di cartoni, alcuni videogiochi e qualche manga. E' un anime parecchio atipico, a cominciare dall'ambientazione: un mondo virtuale stile fantasy in cui dei vari personaggi vediamo solo gli avatar, senza conoscerne il nome o anche il sesso.
Purtroppo, facendo parte di un'ampio progetto, i misteri proposti non vengono sciolti del tutto, preferendo concentrarsi sui personaggi e la loro maturazione. Il comparto tecnico è buono, gli sfondi curati, il character design gradevole (mi ha ricordato un pò lo stile di Kosuke Fujishima). Ottime le musiche. 
Nonostante l'ambientazione, è una serie di stampo psicologico, perciò ci sono pochissime scene d'azione e molta introspezione. Nel complesso rimane un prodotto più che valido.
Voto: 8+


Chaos;Head
 (thriller, scolastico, harem, drammatico, psicologico, fantascientifico)
video
Un ragazzo passa le sue giornate in un container, chattando in internet e godendo della compagnia dell'eroina del suo cartone preferito che, all'occorrenza, appare dal nulla per consolarlo. In seguito rimane coinvolto nel caso di una serie di omicidi chiamati "New Generation"; a complicare la situazione appare una ragazza che afferma di essere una sua cara amica di infanzia. Il problema è che nonostante amici e parenti la ricordano così, il protagonista sostiene di non conoscerla affatto.
Questa serie poteva essere un ottimo prodotto: nelle prime puntate il protagonista dava il meglio\peggio di sè, isolandosi dal mondo reale tanto da avere *appunto* una relazione sentimentale con il personaggio fittizio di un anime; anche quello che gli accadeva intorno era sempre ambiguo e non si aveva mai la certezza se lui fosso pazzo o meno. Con queste solide basi però la serie si sviluppa prediligendo una soluzione complottistico\fantascientifica (con generoso ricorso alla fisica quantistica), perdendo molto mordente.  Anche i personaggi, che all'inizio appaiono intriganti, vengono sviluppati male.
Altri difetti li ho riscontrati in un character design un pò anonimo e in una colonna sonora scarsa.
In definitiva un anime con una buona idea, un'eccellente inizio, ma un finale un pò deludente.
Voto: 6/7


I cieli di Escaflowne
(fantasy, mecha, soprannaturale, sentimentale)
video
Una ragazza viene trascinata in un mondo parallelo in cui si sta consumando una sanguinosa guerra tra regni.
Creato nel lontano 1996 dal talentuoso regista Akane Kazuki, Escaflowne è un'interessante rivisitazione del genere fantasy, con una trama che può apparire canonica, ma che diviene complicata col procedere degli episodi. Parallelamente a battaglie con robottoni e misteri su Atlantide, trova spazio un triangolo amoroso tra la protagonista e due autoctoni.
In aggiunta, l'anime contiene anche tematiche interessanti, da segnalare una riflessione sulla volontà innata nell'uomo di fare la guerra.
Le animazioni sono eccellenti nei primi episodi, ma verso il finale diventatno un pò statiche (complice forse un calo del budget). Menzione d'onore alle musiche di Yoko Kanno che ricalcano i cori gregoriani. Molto buono il doppiaggio nostrano.
 Voto: 8 1\2


Kanon (2007)
 (commedia, drammatico, harem, sentimentale, soprannaturale)
video
Un ragazzo, torna a vivere nella sua città natale, ospitato dalla zia. Reincontrerà sua cugina, più altre ragazze legate chi più chi meno al suo passato.
Questa serie è il secondo adattamento di una nota visual novel.
E' un prodotto molto valido, pensavo di trovarmi davanti al solito anime harem pieno di fanservice, invece gli autori hanno puntato a creare una serie dall'atmosfera surreale, a tratti misteriosa, con notevoli punte di romanticismo e dramma mai esagerate o forzate (anzi un paio di scene mi hanno commosso).
I personaggi sono ben studiati ed approfonditi, a partire dal protagonista che in questo tipo di serie è sempre svampito, qui invece è piuttosto maturo e sveglio.
La struttura è ciclica, dopo un paio di puntate introduttive, ogni blocco di cinque\sei puntate è dedicato ad una ragazza e alla risoluzione dei problemi che la affliggono.
Le animazioni e gli sfondi sono ben curati, così come la colonna sonora.
Unici nei che ho riscontrato riguardano il disegno: le co-protagoniste che il protagonista frequenta sono un pò troppo pucciose e danno l'impressione di essere molto giovani mentre hanno la sua stessa età.
Altro elemento che si poteva migliorare è il fatto che quando ad una ragazza vengono risolte le sue avversità, questa esce di scena e non si sentirà quasi più parlare di lei per il resto della storia... viene dato giusto un accenno nel finale. A parte questi due "difetti", è un anime che consiglio caldamente.
Voto: 8+


Neon Genesis Evangelion
 (mecha, soprannaturale, drammatico, psicologico)
video
In un futuro in cui due meteoriti si sono schiantati sulla terra creando danni all'ambiente, un ragazzo viene scelto come pilota di un robottone da battaglia noto come Evangelion. I nemici da combattere sono delle entità aliene chiamati Angeli, il cui scopo sembra quello di causare la fine del mondo.
E qui trattiamo di uno dei capisaldi dell'animazione nipponica, la serie che ha rivoluzionato di fatto il genere robotico trasformandolo da fantascientifico a simbolista e psicologico.
Buona la storia, impegnativi i temi trattati, ben studiato e caratterizzato il cast... forse anche troppo, insomma sono tutti affetti da turbe psichiche, dopo un pò diventano un tantino pesanti. Evabbè.
Gli ultimi episodi lasciano spiazzati, poichè avendo sperperato il budget in animazioni molto ricercate nella prima metà della serie, il regista ha creato un collage di animazioni, alcune sperimentali, altre proprio di prova, per accompagnare le riflessioni del protagonista, lasciando irrisolti i misteri della storia. Problema comunque risolto tempo dopo con un lungometraggio animato, "The end of Evangelion", che, iniziando laddove il terz'ultimo episodio della serie si era concluso, scioglie (per così dire, va interpretato!) i vari misteri e ci regala uno dei finali più apocalittico\psicologici che mi sia capitato di vedere.
Consigliato? Certo che sì, ma andateci piano, è una visione impegnativa.
Voto: 9


Sankarea
(commedia, sentimentale, soprannaturale)
video
Un ragazzo con una passione estrema per i non-morti (sogna addirittura di avere una storia d'amore con una zombie *yeuch*) fa la conoscenza quasi casuale con una ragazza di famiglia facoltosa, intrappolata in un inferno privato. Da qui, complice una pozione per rescuscitare i morti, i due cominciano a legare...
Avevo cominciato a guardare questa serie perchè mi piacevano i disegni, senza troppe aspettative, così son stato piacevolmente sorpreso nel trovarmi davanti ad un prodotto tutto sommato originale, una commedia leggera, ma a tratti psicologica (bello l'episodio sul passato della matrigna della protagonista femminile).
Comparto tecnico più che dignitoso.
Purtroppo, dato che il fumetto da cui è tratto è ancora in corso d'opera, la serie si chiude bruscamente al 12° episodio, lasciando aperti sviluppi futuri.
Voto: 7 1\2

Per oggi mi fermo qui, ma tornerò *segue risata malefica*!
Saludos

Nessun commento:

Posta un commento